popeye logo princ-10.png

Miti del Nord di Neil Gaiman

La mitologia nordica è uno dei principali fondamenti della nostra cultura e oggi tante opere appartenenti ad ogni campo vengono influenzate dai miti norreni: dalle serie TV come Vikings, ai fumetti come Thor della Marvel, passando per i romanzi come American Gods ai videogiochi come God of War, solo per citarne alcune.


È importante dunque conoscere i miti che hanno ispirato e dato alcune basi alle opere che tutti i giorni leggiamo o guardiamo. E chi meglio di Neil Gaiman, grandissimo appassionato di cultura norrena, poteva occuparsene? Non a caso in molte delle sue opere inserisce riferimenti a questa precisa mitologia. Ecco dunque che nasce Miti del Nord, pubblicato in Italia da Mondadori nella collana Omnibus, con copertina nera, rigida e successivamente nella collana Oscar Fantastica, con copertina bianca, brossurata.


Edizione italiana, 224 pag, copertina rigida, edita da Mondadori.

Miti del Nord è una raccolta di racconti romanzati, che narrano i principali miti riguardanti il pantheon norreno. Gaiman attinge da varie fonti,  tra cui le più importanti risultano essere: L’Edda in Prosa e L’Edda Poetica - per raccontare le vicende di Thor, Odino, Loki, Tyr, Frey e Freya e molti altri dèi, dalla creazione dei nove mondi alla fine di tutto, ovvero il Ragnarok. Conosceremo come Thor ha avuto il suo martello, vedremo la costruzione di Asgard, le lotte con i vari giganti, la nascita dei figli di Loki destinati a seminare il caos, scopriremo come fu creata la poesia e come fanno gli dèi a mantenere il loro aspetto giovanile.


I Miti trattati nel libro sono: - Prima dell’inizio e dopo - Yggdrasil e i nove mondi - La testa di Mimir e l’occhio di Odino - I tesori degli dèi - Il mastro costruttore - I figli di Loki - Lo straordinario matrimonio di Freya - L’idromele dei poeti - Il viaggio di Thor nella terra dei giganti - Le mele dell’immortalità - La storia di Gerd e Frey - Hymir e Thor vanno a pescare - La morte di Balder - Gli ultimi giorni di Loki - Ragnarok: il destino degli dèi

Come è possibile notare gli episodi sono raccolti in ordine cronologico. Alla fine del libro è inoltre possibile trovare un glossario molto utile per districarsi meglio con i nomi di dèi, luoghi e quant’altro.

Edizione italiana, 228 pag, copertina flessibile, edita da Mondadori.

È questa la gioia che ti danno i miti. Il divertimento nasce quando sei proprio tu a raccontarli, una cosa che ti incoraggio caldamente a fare, tu che stai leggendo questo libro. Leggi queste storie, e poi falle tue, e in qualche gelida e oscura notte d’inverno, oppure in una serata estiva in cui il sole non tramonta mai, racconta ai tuoi amici quello che è successo quando hanno rubato il martello a Thor, o come Odino ha conquistato per gli dèi l’idromele della poesia…

- Neil Gaiman, Miti del Nord


Miti del Nord è forse il miglior punto di partenza per chi vuole iniziare a conoscere la mitologia nordica senza dover far uso di libri di stampo accademico, che possono risultare troppo pesanti all’inizio, o per chi non vuole averne una conoscenza approfondita o scientifica.

Tuttavia è consigliato anche a chi ha già conoscenze in merito alla mitologia nordica; lo stile di scrittura della raccolta è molto leggero e scorrevole, con Gaiman che rielabora i miti caratterizzando al meglio i vari dèi. L’astuzia di Loki salta subito all’occhio, così come la perfidia di Odino o l’ingenuità di Thor. Inoltre fa una cernita dalle varie fonti discordanti tra loro, preferendo una versione rispetto ad un’altra e narrandole a modo suo, aggiungendo qualche dialogo inedito per via della forma romanzata e anche un po’ di umorismo che rende la lettura piacevole. Il tutto non alterando mai il senso del mito, anzi è possibile trarre nuove chiavi di lettura o insegnamenti e morali che in passato magari erano sfuggiti. CM



Informazioni

I nostri Social

Cerca su Pop-Eye

  • Instagram Pop-Eye
  • Facebook Pop-Eye
  • Twitter Pop-Eye

© Copyright 2020, All Rights Reserved