Skip to main content

Troppo facile amarti in vacanza: una fuga tra rabbia e speranza

In un’Italia post-apocalittica, in cui sia luoghi che le menti delle persone stanno regredendo a uno stato di natura, Linda e il suo cane Follia non si sentono più a casa. Decidono così di lasciare la stanza in cui vivono e fuggire, attraversando il paese; non è altro che la metafora di un Purgatorio, in cui i sette peccati capitali diventano i vizi di una società accecata e distrutta dall’ignoranza e dall’odio per il diverso.

Continua a leggere

Le nostre redattrici consigliano: preferiti 2021 edition

Per Pop-Eye questo 2021 è stato un anno speciale. Abbiamo rivoluzionato la nostra piattaforma, ampliato (e non poco) la nostra redazione e creato sottobanco un mega-progettone per il 2022. Vogliamo quindi festeggiare il 2021 con una magica lista di preferiti di alcune delle nostre redattrici vecchie e nuove.

Continua a leggere

Strappare lungo i bordi e le sue metafore

Se n'è parlato, se ne parla e, con molta probabilità, se ne parlerà ancora, per molto tempo. Generando discussioni di ogni tipo. A cosa ci riferiamo? Ovviamente a Strappare lungo i bordi, la serie animata del fumettista romano Michele Rech, in arte Zerocalcare, scritta e prodotta per Netflix. Ma prima di discutere delle sue metafore, facciamo un passo indietro.

Continua a leggere

Spider-Man: Blue è un sassofono nella notte

La cosiddetta “blue note” è uno dei tanti regali al mondo da parte della cultura afroamericana. L’intuito, stavolta, non inganna: si parla di musica, e il collegamento tra la blue note e il genere blues è corretto. To feel blue, dicevano i primi schiavi nelle piantagioni di cotone: sentirsi triste.

Continua a leggere

La Fortezza (Donjon) Volume 3, di Sfar e Trondheim

Proseguono le avventure di Terra Amata con il terzo volume de La Fortezza, incentrato sull’epoca chiamata Alba dei tempi. Questa volta il protagonista principale delle vicende è Giacinto Cavallère, il Guardiano della Fortezza, di cui vengono narrate le origini per mostrare il percorso e gli eventi che porteranno alla fondazione della Fortezza.

Continua a leggere

Abitare: riflessioni dall’antropologia

Ne La casa vivente, l’autore porta il lettore in giro per il mondo alla scoperta di architetture vernacolari. Vengono forniti esempi pratici di autocostruzione e di tecniche per abbattere i costi. L'ultimo capitolo è dedicato all'esperienza personale dell'autore di costruzione della propria abitazione.

Continua a leggere

100 di questi articoli, Pop-Eye

Questo è un pezzo un po’ particolare rispetto a quelli che normalmente leggerete su Pop-Eye (o avete già letto). È dedicato a noi, ma anche a voi affezionati lettori di questo piccolo blog, un sito che cerca di migliorarsi giorno dopo giorno e che oggi ha raggiunto un grande traguardo: quello di aver pubblicato, silenziosamente e ordinatamente, cento articoli.

Continua a leggere

Blacksad, non solo un fumetto noir

New York, anni ’50. John Blacksad, detective burbero e disilluso, è chiamato dalla polizia per dare informazioni su una donna assassinata. Giunto sul luogo del delitto, Blacksad riconosce la donna, una sua vecchia fiamma. La loro storia d’amore è stata una parentesi felice nella vita di John, nonostante le loro strade si siano separate da tempo.

Continua a leggere

Il Gatto, il Kaiju e il Cavaliere di Dado, una fiaba a fumetti

Gli animali domestici possono essere considerati degli amici che ci sostengono e accompagnano lungo il percorso della nostra vita. Spesso, per molti anni. Quindi, separarsene può essere molto doloroso. Con Il Gatto, il Kaiju e il Cavaliere, Davide "Dado" Caporali (famoso fumettista del web, attivo principalmente su Instagram) affronta la perdita di uno di questi amici, in modo delicato e divertente.

Continua a leggere

L’America selvaggia tra passato e presente in Lonesome Dove di Larry McMurtry

Lonesome Dove di Larry McMurtry ha segnato nella letteratura western un punto fondamentale, diventando ben presto un vero classico e pietra miliare del genere. Vincitore del premio Pulitzer nel 1986 e adattato come miniserie televisiva con protagonisti Robert Duvall e Tommy Lee Jones, il successo fu tale da dare il via al revival del western al cinema culminato poi in Balla coi lupi.

Continua a leggere